Archive for the 'Apprendo' Category

Conversioni da data a UNIX Timestamp e viceversa con OOo

Oggi, dovendo recuperare un’archivio di newsletter da un dump MySQL per trasferirlo a una nuova installazione, mi sono imbattuta nella necessità di convertire una data nel formato UNIX timestamp.

Innanzi tutto, ho scoperto (“l’acqua calda”, penserà qualcuno, ma non sono programmatore!) come viene misurato il tempo nei sistemi operativi Unix e Unix-like: in secondi a partire da quella che viene considerata convenzionalmente come la data di nascita di UNIX, il 1° gennaio 1970.

Grazie poi a un paio di discussioni ([Solved] Timestamp conversion e How to convert a date string in Excel to a unix timestamp), ecco le formule da usare:

  • da data a UNIX Timestamp: GIORNI(A1;DATA(1970;1;1))*86400 con timestamp in A1 e la cella della formula formattata come DD/MM/YYYY HH:MM:SS
  • da UNIX Timestamp a data: B1/86400+DATA.VALORE(“1/1/1970”) con data in B1

Strumenti per i webmaster

Arrivo parecchio tardi rispetto a molte pagine che ho trovato in giro, ma volevo ugualmente tener traccia degli strumenti per i webmaster disponibili gratuitamente su web, dato che proprio stasera ho scoperto che anche MSN li fornisce. Dunque, in rigoroso ordine alfabetico:

Migrare a Joomla! 1.5

Mi sono finalmente decisa a fare la mia prima migrazione da Joomla! 1.0.x a 1.5.x, scegliendo opportunamente un sito in lavorazione pressochè privo di componenti aggiuntivi. Non mi dilugo sulle modalità usate, dato l’ampio numero di tutorial online (fra tutti però segnalo la guida ufficiale, quella di Joomla! Italia e questa, per le numerose immagini a supporto).

Tutti quelli che ho letto, però, si fermano alla creazione della versione migrata in una sottocartella, che porta ad avere di fatto due siti, quello in http://www.dominio.xx e quello in http://www.dominio.xx/cartella.

Una volta fatti tutti gli aggiustamenti sulla versione migrata (installazione template, componenti, moduli, plugin, …) in modo da ottenere nuovamente un sito funzionante e conforme all’originale, basta cancellare tutti i file della vecchia installazione, spostare tutto il contenuto della sottocartella di Joomla! 1.5 in radice e modificare il file configuration.php nelle due righe var $log_path e var $tmp_path, togliendo dal percorso l’indicazione della sottocartella.

Inserire un video in formato flv all’interno di una pagina html

La necessità di dover inserire dei filmati in un CD che sto realizzando mi ha dato modo di conoscere il JW FLV Player, completamente open-source e libero per usi non commerciali.

Di seguito alcune risorse che mi sono state utili per realizzare questa pagina:

Una nota per evitare di perdere tempo come è successo a me: rispetto agli esempi che si trovano online, i tag utilizzati nella playlist e che dunque devono essere inseriti nell’XML sono title e annotation, come si può vedere qui.

Sul sito di Jeroen Wijering, lo sviluppatore, sono disponibili anche il JW WMV Player e il JW Image Rotator.

Calendario e agenda

Tempo fa ho provato, per la gestione dei calendari, Mozilla Sunbird. Essendo un’applicazione a parte, di fatto non l’ho mai utilizzata, dato che all’accensione del pc apro in automatico solo client di posta e browser. Ieri, complici una mail con invito a partecipare a una riunione che Mozilla Thunderbird non interpretava e una settimana che si prospetta abbastanza densa di appuntamenti da incastrare e ricordare, mi sono decisa ad installare su Thunderbird l’estensione Lightning. La consiglio vivamente! Qui si possono trovare le indicazioni per sincronizzare Lightning con i calendari di Google (provare anche l’estensione Provider for Google Calendar), sicuramente una grossa comodità. Per quanto riguarda l’uso dei task (attività), è bene sapere che questi sono salvati solo nei calendari locali (e non in quelli di Google, ad esempio): qui alcune informazioni utili. Altri componenti aggiuntivi per aumentare le prestazioni di Lightning.

Image bookmarking

Segnalo le interessanti recensioni di Vincenzo Cosenza sui i servizi di image bookmarking: Pixrat, FFFFOUND! e Vi.sualize.us.

In questo modo ho anche approfondito la differenza tra pingback e trackback.

Molliche di pane nella ragnatela

Ogni giorno apro innumerevoli pagine web: siti che visito di frequente, link che trovo in giro, risultati di ricerche. Del.icio.us, anche se ancora non mi ci trovo molto a mio agio, ha lo scopo di sostituire i segnalibri presenti sul browser che uso più di frequente, permettendomi di avere i siti di cui voglio mantenere traccia ovunque con me, visualizzabili sotto varie chiavi di ricerca grazie ai tags.
Ma le singole pagine sparse? Sto provando Google Reader (uno degli innumerevoli strumenti messi a disposizione di coloro che hanno un account su Google), ma nemmeno quello, in prima analisi, pare fare al caso mio: come dice il nome, è un feed reader. Posso segnalare degli “elementi speciali” e condividere delle notizie in una pagina pubblica (che ha anche un suo feed), ma questo implica che debba per forza iscrivermi al feed del sito (che peraltro hanno ormai tutti). La ricerca continua…



%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: