Molliche di pane nella ragnatela

Ogni giorno apro innumerevoli pagine web: siti che visito di frequente, link che trovo in giro, risultati di ricerche. Del.icio.us, anche se ancora non mi ci trovo molto a mio agio, ha lo scopo di sostituire i segnalibri presenti sul browser che uso più di frequente, permettendomi di avere i siti di cui voglio mantenere traccia ovunque con me, visualizzabili sotto varie chiavi di ricerca grazie ai tags.
Ma le singole pagine sparse? Sto provando Google Reader (uno degli innumerevoli strumenti messi a disposizione di coloro che hanno un account su Google), ma nemmeno quello, in prima analisi, pare fare al caso mio: come dice il nome, è un feed reader. Posso segnalare degli “elementi speciali” e condividere delle notizie in una pagina pubblica (che ha anche un suo feed), ma questo implica che debba per forza iscrivermi al feed del sito (che peraltro hanno ormai tutti). La ricerca continua…

3 Responses to “Molliche di pane nella ragnatela”


  1. 1 Nicksoft 13 gennaio 2008 alle 5:20 pm

    Io uso appunto delicious per tenere traccia delle pagine sparse.

    Le classifico in un apposito tag, posso tenerle private se voglio, è molto comoda anche l’estensione per Firefox “delicious bookmark” che mi fa salvare la pagina in un attimo facendomi scegliere tra i tag già esistenti.

    Proprio questa pagina è appena finita nel tag “blog_commenti”😉

    ciao

  2. 2 dorest 30 marzo 2008 alle 5:29 pm

    CIAO, mi hai aiutata in molte cose e per ringraziati ti salvo nei preferiti del mio del icio us, il mio sito è
    http://spazi-temporali.blogspot.com

  3. 3 Enrico Leder 30 maggio 2008 alle 12:08 pm

    Ciao Tania, da pochi giorni sto usando il plugin per firefox del sito http://www.startaid.com/index.php per memorizzare i miei bookmark e averli sempre a disposizione in qualsiasi pc.

    Non ho esplorato tutte le possibilità che questo sistema offre, ma sulla comodità rispetto a del.icio.us non ha confronti.

    Il plugin installa tre pulsantini nella toolbar di firefox.
    Il primo ti permette di aggiungere un preferito in modo veloce, ma senza poter decidere in quale cartella (lo si usa quando si ha fretta..)
    Il secondo pulsante, e qui viene il bello, ti apre la stessa identica finestrella che usa firefox per aggiungere un segnalibro, ma naturalmente va ad aggiungerlo al sito e non alle impostazioni locali del PC in uso.
    Il terzo fa aprire al lato Sx, un sezione che mostra tutti i segnalibri che hai memorizzato organizzati per cartelle.

    La cosa che credo sia anche possibile fare, è suddivederli tramite TAG, ma come ti ho detto, non ho studiato ancora a fondo la cosa.
    Ciao, a presto.
    Enrico L.


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




Aggiornamenti Twitter


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: